Blog

Nel blog curato dai soci del Contrapasso troverai ricerche e articoli su argomenti affini alla cultura Medievale e Rinascimentale, le nostre esperienze negli spettacoli e rievocazioni storiche e gli articoli che ci riguardano pubblicati da altri siti e notiziari.



Poche ore al Gran Ballo del Risorgimento PDF Stampa E-mail
Dicono di noi
Sabato 21 Maggio 2011 12:34

Mancano poche ore al Gran Ballo del Risorgimento, organizzato dall’Associazione culturale Il Contrapasso, di Salerno, con il patrocinio del Comune di Salerno e in partnership con la Società di danza, del maestro Fabio Mollica, docente presso l’Accademia di danza di Modena.

Domani 22 maggio, a partire dalle ore 17.30 e all’interno del vasto programma dell’edizione 2011 di Salerno Porte aperte, presso la Sala Rossa del Casino Sociale di Salerno, il Gran Ballo sarà tra l’altro espressione dei festeggiamenti nazionali dei 150 anni dall’Unità d’Italia.

«Da sempre Il Contrapasso fa della ricerca storica e dell’autenticità della riproposizione scenica a trecentosessanta gradi il soggetto indiscutibile delle sue attività – ha commentato la prof.ssa Raffaella Lembo. Quest’anno, in occasione di questo importante anniversario dall’Unità, abbiamo approfondito la nostra ricerca andando oltre il contesto spazio-temporale del Medioevo e del Rinascimento, nella cui riproposizione storica ci siamo affermati sin dall’inizio della nostra attività, nel 1998. Con il Gran Ballo del Risorgimento vogliamo portare a Salerno una realtà che in altre parti d’Italia è già affermata, il Gran Ballo appunto, facendone un momento di interesse storico, sociale, culturale che potrebbe essere riproposto anche in altre circostanze».

Numerose le adesioni fino ad ora registrate, grazie alla possibilità di accedere liberamente all’evento: oltre ai cittadini salernitani, molti turisti giungeranno in città, provenienti da diverse parti d’Italia: dallo scorso autunno, infatti, sisono svolti a Salerno, una volta al mese, gli allenamenti di danza in vista di questo prestigioso appuntamento. Per permettere a tutti di calarsi nel mondo dell’Ottocento, l’associazione Il Contrapasso ha infatti organizzato lezioni di danza d’epoca, guidate dal maestro Mollica. «È stata un’esperienza molto emozionante – prosegue la prof.ssa Lembo –: ci è sembrato di entrare nelle sequenze sceniche del Gattopardo. Negli ultimi due mesi, la nostra Associazione ha preso parte a una serie di eventi celebrativi dell’Unità d’Italia: particolarmente prestigioso per noi, l’invito al Gran Ballo di Torino, presso il Circolo di presidio militare e a Palazzo Reale, a Napoli. L’intento dell’associazione culturale Il Contrapasso è portare anche a Salerno il Gran Ballo, un fiore all’occhiello per il nostro Paese nel resto d’Europa, dove proprio la Società di danza del maestro Mollica è impegnata nell’organizzazione di eventi molto partecipati dai cittadini degli altri Paesi europei».

La serata di danze non prevede esclusivamente l’esibizione di ballerini, ma è concepita come un momento di aggregazione e incontro, con danze e musiche. In particolare, saranno proposti brani di repertorio eseguiti dal mezzo soprano Antonella Carpenito e dalla pianista Maria Scala, del Duo Marèn.

 

 
Effetti speciali PDF Stampa E-mail
Dicono di noi
Venerdì 20 Maggio 2011 18:05

Questa sera, a partire dalle ore 20.30, l'Associazione culturale Il Contrapasso sarà ospite della trasmissione televisiva "Effetti speciali", in onda su Rete 1 Salerno, canale 642 del digitale terrestre. 

Ospiti di Giovani Daniele, la prof.ssa Lella Lembo, alcuni ballerini del Contrapasso, che si esibiranno in danze dell'Ottocento e i partecipanti al Corso di Ottocento, che ha avuto inizio lo scorso autunno ed è stato curato dall'associazione Il Contrapasso e dalla Società di danza del M. Fabio Mollica. 

Tema della puntata: "Tra costume e tradizione".

 
Il Risorgimento in un ballo PDF Stampa E-mail
Dicono di noi
Giovedì 03 Febbraio 2011 00:00

Il Risorgimento in un ballo - Alle prove dame e cavalieri

I 150 anni dell'Unità celebrati con un tuffo nel passato gran ballo

Una insolita serata danzante con costumi d'epoca

SALERNO - La passione per le danze dell'Ottocento sta coinvolgendo anche Salerno. Fervono i preparativi per il primo Gran ballo risorgimentale in abiti d'epoca, previsto il 22 maggio, organizzato in occasione del 150 ° anno dell'Unità d'Italia. A promuovere l’evento è l’associazione «Il Contrapasso» diretta da Raffaella Lembo, da anni impegnata nell'insegnamento di danze storiche.

Leggi tutto l'articolo su corriere.it

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 6

Associazione Culturale "Il Contrapasso" - Via Madonna di Fatima, 81 - 84141 Salerno - Tel 089 724698 / 349 2186260 - Fax 089 8422256 - CF 95089550651

Powered by Teledif Italia Srl & EvilAdv.com